Prima Riserva Integrale in Italia , Sasso Fratino rappresenta un patrimonio di biodiversità che abbiamo la fortuna di possedere “in casa”. Vero e proprio gioiello naturalistico e cuore del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, la Riserva è considerata una tra le dieci faggete più antiche di tutto l’emisfero nord e lo scorso 7 Luglio è stata dichiarata dall’ Unesco Patrimonio dell’Umanità.
L’escursione di questa domenica ci porterà lungo il suo confine meno esplorato e più ripido che ci darà la possibilità di comprendere come sia fatta questa zona altrimenti interdetta agli escursionisti. Seguendo difficili sentieri non riportati nelle carte escursionistiche, ci inoltreremo nel fitto della foresta di Campigna, immergendoci nei suoi policromi colori autunnali e guadando magnifici fossi di montagna dalle gelide e pure acque.
Ma non sarà solo foresta; ad attenderci, sul percorso, ci saranno ruderi di abitazioni, un bellissimo crinale dai Poggi panoramici e soprattutto fresche pozze d’acqua cristallina dove concederci meritate pause defaticanti.

  • Lunghezza: 15,5 km
  • Durata: 6,30 ore
  • Difficoltà: scarpa2scarpa2scarpa2scarpa2
  • Dislivello (in salita): 1400 m
  • Ritrovi:
  • h 8 Parcheggio Cimitero di San Piero in Bagno
  •  h 8.45 Parcheggio K. Marx di Santa Sofia
  • Prezzo: 15€ (solo adulti)
  • fuori sentiero

COSA PORTARE

Pranzo al sacco, Acqua ( almeno 1,5 litri), Scarponi con suola scolpita, Impermeabile, Berretto/ Copricapo, Medicine personali, Un pile / maglione, Un cambio.

Macchina fotografica, cioccolata, frutta secca e vino sono consigliati

ISCRIVITI ALL’ESCURSIONE

Bisogna prenotarsi obbligatoriamente tramite facebook , email , form sottostante, o via telefono al 347 1002972, entro le h 18.00 del giorno precedente l’evento.

NOME*
COGNOME*
EMAIL*
TELEFONO*
ALTRI PARTECIPANTI ADULTI
(elencare nome e cognome)
ALTRI PARTECIPANTI BAMBINI < 14 ANNI
(elencare nome e cognome)
MESSAGGIO

Accetta l'informativa sulla PRIVACY POLICY:

Accetta il REGOLAMENTO ESCURSIONI:

* campi obbligatori