Italia, Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi

“Se il sentiero non c’è, noi riusciremo a trovarlo…” Con questo spirito i nostri prodi escursionisti sono partiti lungo un erto crinale, non più riportato sulle mappe, seguendo le orme di daini e cinghiali fin al fondovalle. Qui la traccia di una vecchia strada interpoderale,

anch’essa non segnata, ci ha condotti a riscoprire l’antica presenza dell’uomo nei tanti poderi abbandonati ed oggi nascosti dall’oblio e dal bosco che si è ripreso ciò che gli apparteneva.