Crinali impossibili e ruderi perduti all’ombra dell’antico castello

Magnifica (ed impegnativa!) camminata che ci porterà a scoprire la zona più bassa della Campigna, fino a lambire il paese di Corniolo. Sentieri dimenticati, fossi da superare e crinali da risalire a quattro zampe saranno gli ingredienti di questa incredibile escursione. Lasciatoci alle spalle l’abitato di Campigna, ci inoltreremo nella foresta, sotto gli occhi attenti del terribile spettro del Mantellini. Un ripido crinale ci condurrà fino al fiume, dove si celano i resti di un vecchio mulino per poi risalire lungo il famoso, ed altamente suggestivo, sentiero delle “Ripe Toscane” e giungere così all’antica torre medioevale dove ci attendono fantastici panorami.

  • Lunghezza: 16,5 km
  • Durata: 6 ore
  • Difficoltà: LIVELLO 4  scarpa2scarpa2scarpa2scarpa2
  • Dislivello (in salita) : 1200 m
  • Ritrovo: h 8,30 Santa Sofia (Piazzale K. Marx)
  • Prezzo: 20 € (solo adulti)
  • fuori sentiero

COSA PORTARE

Pranzo al sacco, Acqua (almeno 2 litri), Medicine personali, Scarponi con suola scolpita, Impermeabile, Bicchiere personale, Un pile / maglione, Cappello/copricapo, Un cambio completo (da lasciare in macchina).

Macchina fotografica, cioccolata, frutta secca e vino sono consigliati

ISCRIVITI ALL’ESCURSIONE

Bisogna prenotarsi obbligatoriamente tramite email , compilando il form sottostante, entro le h 18.00 del giorno precedente l’evento.

    NOME*
    COGNOME*
    EMAIL*
    TELEFONO*
    ALTRI PARTECIPANTI ADULTI
    (elencare nome e cognome)
    ALTRI PARTECIPANTI BAMBINI < 14 ANNI
    (elencare nome e cognome)
    RITROVO Elencare il ritrovo prescelto nel caso l’escursione ne preveda più di uno.

    MESSAGGIO

    Accetta l'informativa sulla PRIVACY POLICY:

    Accetta il REGOLAMENTO ESCURSIONI:

    Accetta il REGOLAMENTO COVID-19:

    * campi obbligatori

    Iniziare a digitare e premere Invio per la ricerca