Primavere di bellezza: nella Foresta di Campigna, salendo a Val di Covile

Il rastrellamento nazifascista dell’Aprile 1944 scompaginò le fila dell’Ottava Brigata Garibaldi, già in fase di riorganizzazione, portando alla sua disgregazione momentanea. Tanti, purtroppo, furono i Partigiani caduti in quei tragici giorni; tra questi oggi ricordiamo Casadio Ermete che a Val di Covile “cadde in combattimento” , come recita la targa commemorativa appostavi di recente. Il nostro percorso, per buona parte lungo sentieri non ufficiali, si inoltrerà dentro alla Foresta di Campigna, polmone verde del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, oltremodo magnifica in questa stagione.

  • Lunghezza:  11 km
  • Durata:  4,30 ore
  • Difficoltà: LIVELLO 2  scarpa2scarpa2
  • Dislivello (in salita):  600 m
  • Ritrovo: h 9,00 Santa Sofia, Parcheggio Karl Marx
  • Prezzo: 18 € (adulti)  10 € (bambini)
  • fuori sentiero

COSA PORTARE

Pranzo al sacco, Acqua (almeno 1,5 litri), Medicine personali, Scarponi con suola scolpita, Impermeabile, Berretto/Copricapo,  Bicchiere personale, Un pile/maglione, Repellente per insetti, Un cambio completo (da lasciare in macchina).

Bastoncini da trekking, cioccolata, frutta secca e vino sono consigliati

ISCRIVITI ALL’ESCURSIONE

Bisogna prenotarsi obbligatoriamente tramite email , compilando il form sottostante, entro le h 18.00 del giorno precedente l’evento.

    NOME*
    COGNOME*
    EMAIL*
    TELEFONO*
    ALTRI PARTECIPANTI ADULTI
    (elencare nome e cognome)
    ALTRI PARTECIPANTI BAMBINI < 14 ANNI
    (elencare nome e cognome)
    RITROVO Elencare il ritrovo prescelto nel caso l’escursione ne preveda più di uno.

    MESSAGGIO

    Accetta l'informativa sulla PRIVACY POLICY:

    Accetta il REGOLAMENTO ESCURSIONI:

    Accetta il REGOLAMENTO COVID-19:

    * campi obbligatori

    Iniziare a digitare e premere Invio per la ricerca