Italia, Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi
Per il nostro trekkone del Primo Maggio, quest’anno abbiamo optato per la Valle dell’ Acerreta, in quel di Marradi. Abbiamo inventato un lungo anello escursionistico di oltre 20 chilometri capace di toccare tutti i numerosi eremi e monasteri presenti nella valle. Crinali impossibili sono stati il nostro sentiero, mentre con la mente si tornava indietro nei secoli per parlare del monachesimo medioevale e di Resistenza.
Abbiamo ricordato le figure del comandante Vittorio Bellenghi e del calciatore Bruno Neri, che qui caddero sotto il fuoco nemico per un ideale di pace, giustizia e libertà. Sentieri dimenticati, e da noi ritrovati e ripuliti, ci hanno permesso di incunearci nei meandri della valle, raggiungendo il fiume (con tanto di tuffo!) e quindi le macchine (non prima però di un appagante diluvio primaverile).

Iniziare a digitare e premere Invio per la ricerca